L’Osteopatia è un sistema di cura alla persona che utilizza il contatto manuale sia per la valutazione che per il trattamento.

Si tratta di una terapia complementare alla medicina classica, incentrata sulla salute piuttosto che sulla malattia; una delle sue peculiarità consiste nell’approccio causale; spesso infatti la causa del dolore trova collocazione lontano dalla zona dolorosa, nella quale risiede a volte solo il sintomo.

L’osteopata agisce ricercando le alterazioni funzionali del corpo che portano al manifestarsi di segni e sintomi che possono poi sfociare in dolori di vario genere.

L’Osteopatia, o Medicina Osteopatica, è nata alla fine dell’Ottocento negli Stati Uniti d’America, per opera del chirurgo americano Dr Andrew Taylor Still, e si è diffusa nei primi anni del Novecento in Europa, in particolare in Francia e Inghilterra, dove è da tempo una medicina affermata.