Medicina Integrata

Download PDF

La medicina integrata (M.I.) ha un significato e una missione decisamente ampia, essendo focalizzata sulla salute e sulla guarigione, considera il paziente nella sua totalità  includendo le dimensioni di mente e spirito, tanto nella diagnosi, quanto nel trattamento.

Il paziente viene valutato come essere spirituale-emotivo-mentale, oltre che fisico, e tutte le modalità terapeutiche sono integrate in modo appropriato a produrre una terapia medica non standardizzata e una guarigione più profonda del paziente dal punto di vista della sua soggettività.

La medicina integrata rappresenta un modo di fare salute in  grado, indipendentemente dai sistemi di cura utilizzati allo scopo, di  ripristinare  valori e principi fondamentali quali:
- umanizzazione del rapporto tra medico e paziente;
- considerazione della persona nella sua interezza;
- integrazione (tra operatori sanitari e tra metodi di cura) al fine di ottimizzare il rapporto rischi/benefici, col maggior gradimento del paziente e nel rispetto della sua sicurezza;
-  attenzione e rilievo alla prevenzione (il più precoce possibile), attraverso informazione e sensibilizzazione su comportamenti e fattori di rischio;
- partecipazione attiva della persona al mantenimento/recupero della propria salute;
- verifica dei risultati anche attraverso il miglioramento della qualità percepita della vita degli assistiti.

Il paradigma della M.I. consiste in una VISIONE OLISTICA che mette al centro del processo di guarigione la persona e non la malattia, in cui  si colloca  al primo posto la MEDICINA PREVENTIVA E IL MANTENIMENTO DELLO STATO DI SALUTE.

Su questo sito utilizziamo esclusivamente cookie tecnici e destinati all'analisi statistica. Cliccando sul pulsante "OK, procediamo", presti il consenso all’uso dei cookie secondo le nostre policy.